italiano english español française
paSSionTandem.it Diario di Viaggio

paSSionTandem.it: Diario di Viaggo

« indietro

domenica 3 luglio

Comillas - La Pesquera (108 km)

 
 
islares_mundaka.jpg

eccoci! questa notte ha piovuto! alla sveglia non piove, ma giusto il tempo di fare colazione, smontare il campo e partire che comincia a piovigginare. giungiamo castro urdales per una visita veloce e chiedere informazioni sull'attraversamento di bilbao. da qi piove con più energia per tutto l'arco di una salita con rampe superiori al 10 per cento con bellissime vedute sulle scogliere e i prati verdi che le sovrastano. entriamo poi nei paesi baschi, non piove più ma c'é un umidità pazzesca che fa sudare parecchio, ma l'aria non é caldissima. visto che noi in discesa diamo del lungo a chiunque e alexis ci prova sempre a metterci le ruote davanti ma non ci riesce, ne approfitta con il fondo bagnato, dove noi scendiamo con molta prudenza. prova in staccata a un tornante e riesce a metterci le ruote davanti, peccato che era troppo e dico troppo veloce e difatti a metà tornante capitombola giù.... ma totto ok non si fa proprio niente, riparato dalle borse laterali eil fondo viscido, scivola senza danni ma con una profonda ferita nell'orglio. dall'altro canto non c'é storia in salita, ce lo vediamo sfrecciare e dopo un paio di curve scompare e lo rivediamo in cima che magari si fuma una sigretta. Ora che siamo in euskady cambiano le case, alcune in stile nordico. Comunque la strada continua con i suoi saliscendi che man mano diventano vere e proprie salite fino ai 300 mslm per poi ridiscendere al mare. Purtroppo sulle altur c'è nebbia e perdiamo qualche veduta panoramica e affrontiamo anche un paio di salite oltre il 10 per cento, una che dai 40 mslm ci porta oltre i 100 mslm in poco più di 300 mt di strada con punte del 23 per cento, dove alexis é costretto al piede a terra perche la bici gli si impenna, invece il nostro tir è piantato aterra, così ci leviamo la soddisfazione di riuscire a mettergli le ruote davanti in salita....! In salita si suda da spavento, nonostante la temperatura no superi i 22 gradi e in discesa fa fino freddo e arrivati in campeggio dopo oltre 90 km e 1700 mt di dislivello a salire, ci dicono che oggi é una giornata di caldo eccessivo e che domani si abbassano un poco le temperature, ci guardiamo stupiti!

Risorse collegate
islares mundaka(3-7-2011)