italiano english español française
paSSionTandem.it Diario di Viaggio

paSSionTandem.it: Diario di Viaggo

« indietro

giovedì 9 giugno

- - Gibilterra (20 km)

 
 

Giornata no. Non riusciamo a raggiungere Conil de la Frontera

Sveglia alle 6 e 30. Zorro non si é fatto vivo. Evidentemente ha visto che c'era qualcosa che non andava. Partiamo percorrendo per i primi km l'autovia fino a Algeciras. Passati all'uffico del turismo, ci danno una cartina dove sembra ci sia una strada secondaria per raggiungere Tarifa al posto della statale, ci proviamo, ma dopo una decina di km la strada finisce nel nulla. E non é che erano 10 km proprio di pianura. Così ci tocca tornare indietro e perdiamo un'ora e mezza. Va già bene che almeno il panorama meritava. Nella via del ritorno incotriamo due ragazzi in bici, entrambi si chiamano Miguelangel e anche a loro piace il cicloturismo e facciamo quattro chiacchiere e chiediamo della strada che non c'é. Ci dicono che in realtà c'é ma é un sentierino per mtb abbastanza difficile. Così non ci resta che la statale con i suoi due passi a 340 mt e arriviamo finalmente a Tarifa. Prima di scendere di quota ci prendiamo il tempo di ammirare il panorama sul mar mediterraneo, l'africa e il nuovo arrivato Oceano Atlantico battuto da un forte vento. Da qui comincia la sagra dei raggi rotti, ben 4 in pochi km e perdiamo un'altra ora, compreso l'intervento della polizia che ci fa da sicurezza a bordo strada per l'intervento di sostituzione. Da qui i panorami cambiano, vallate più aperte con pascoli e finalmente mucche che non avevamo ancora visto. Enormi parchi eolici a perdita d'occhio e tantissimi conigli che attraversano la strada, ma qualcuno non ce la fa, purtroppo.

 

Stanchissimi e affamatissimi arriviamo in un campeggio alle 18 prima di Vejer de la Frontera, ma non é stagione, market chiuso, ristorante chiuso, bar chiuso. Cosa ci facciamo li? Niente, ce ne andiamo e il primo albergo che troviamo é nostro.

Risorse collegate
san roque- vejer de la frontera(9-6-2011)